chiudi

Login

CISL Funzione Pubblica

PA, Faverin a Patroni Griffi: “Il ministro mantenga gli impegni: subito il tavolo su organici e riorganizzazione”

Stampa
PDF
Faverin_Giovanni

“Per generare vero risparmio nella Pa non basta mettere qualche segno meno sulle piante organiche. Non stiamo parlando di numeri ma di persone: i lavoratori che prestano i servizi e i cittadini che fanno assegnamento sui servizi. La riorganizzazione va fatta insieme, confrontandosi e condividendo un progetto”. Giovanni Faverin, segretario generale della Cisl Fp, risponde alle parole del titolare della Funzione Pubblica che annuncia un prossimo incontro con i sindacati sulla questione esuberi nella Pa. E rivendica il tavolo promesso il 25 settembre da Patroni Griffi sulla gestione congiunta della spending, cioè su riorganizzazione degli enti, criteri di mobilità, compensazioni e formazione.

Leggi tutto...

Lavoro pubblico, lavoro sociale

Stampa
PDF

Video integrale dell' incontro parte 1 - parte 2 - parte 3

Intervista a Raffaele Bonanni su L'Unità

Stampa
PDF

bonanni3In allegato l'intervista a Raffaele Bonanni su L'Unità del 28 dicembre 2013 - «Far ripartire l'economia e giù le mani dai contratti»

PA: CGIL CISL UIL a D'Alia, stop a blocco contratti, urgente soluzione precari per superamento definitivo

Stampa
PDF
precari

Le segreterie di Cgil Cisl Uil nell'incontro svolto con il ministro della Funzione Pubblica "hanno ribadito la inderogabile necessità di discontinuità delle politiche governative nelle categorie del lavoro pubblico. In questo quadro hanno confermato la assoluta contrarietà al provvedimento che proroga il blocco al 2014. Quattro anni di blocco della contrattazione hanno determinato una pesante perdita del potere di acquisto delle retribuzioni e la totale negazione delle regole sindacali e della contrattazione di secondo livello". Lo sostengono in una nota congiunta al termine dell'incontro con il ministro per la Pubblica amministrazione Gianpiero D'Alia.
"E' necessario far ripartire la stagione contrattuale dando anche risposte economiche al lavoro pubblico - continuano - per rendere concreta questa politica e' necessario modificare quelle misure legislative che hanno negato la contrattazione e reso sostanzialmente nullo il sistema di relazioni sindacali. Parimenti urgente e', dopo la positiva proroga dei contratti a tempo determinato in essere, lavorare per una soluzione urgente anche di carattere legislativo che produca il superamento definitivo del precariato".
Le organizzazioni sindacali hanno manifestato la necessità di affrontare con urgenza le tematiche relative al lavoro pubblico derivanti dai processi aperti di riforma istituzionale e dalle situazioni finanziarie di alcune amministrazioni pubbliche ad iniziare dagli enti locali. Infine le organizzazioni sindacali ritengono "necessario che questi contenuti ed i necessari provvedimenti legislativi siano previsti ed attuati così come concordati in un Protocollo che impegni tutti i datori di lavoro pubblici dando continuità al quanto definito nel maggio 2012 con il Protocollo sul lavoro pubblico".

Anche l'infermiere paga la "colpa medica".

Stampa
PDF
infermieriIn allegato un articolo de Il Sole 24 Ore a commento  di una sentenza della Corte di Cassazione (quarta sezione penale, sentenza n. 24573) inerente il ruolo e le responsabilità professionali degli infermieri.

Paper CISL FP

Paper 10 ottobre 2014 icon

 

INAS

banner diritti

 

Cambia l'Italia

cambialitalia


Manifesto per una nuova fase costituente