chiudi

Login

Polizia Locale

audizione per DDL Polizia locale.

Stampa
PDF

pollocCari colleghi,

facendo seguito alla nota inviata n. 286 del 29 aprile u.s., con la quale vi aggiornavo sulla ripresa dei lavori da parte della Commissione Affari Costituzionali del Senato sul testo del d.d.l. unificato Saia e Barbolini, vi comunico che a seguito di una nostra specifica richiesta siamo stati convocati per un’audizione il prossimo 5 maggio.

L’incontro sarà l’occasione per approfondire ed evidenziare con i relatori del disegno di legge alcuni aspetti rilevanti della disciplina, affinché il processo di riforma valuti tutti gli aspetti necessari per una reale valorizzazione della specificità degli operatori della polizia locale.

Certa della vostra collaborazione al fine di diffondere il messaggio tra i lavoratori del nostro impegno in questo delicato settore anche alla luce di notizie “strumentali” e non attendibili di alcuni sindacati autonomi, vi invio cordiali saluti.

Il Segretario Nazionale

(Daniela Volpato)

ripreso in sede di Commissione Affari Costituzionali del Senato il percorso per l’esame del testo del d.d.l. unificato Saia e Barbolini

Stampa
PDF

polizia localeCari colleghi,

vi comunico che nella giornata del 27 aprile u.s.,  è ripreso in sede di Commissione Affari Costituzionali del Senato il percorso per l’esame del testo del d.d.l. unificato Saia e Barbolini contenente “Norme di indirizzo in materia di politiche integrate per la sicurezza e polizia locale”.

Come ricorderete il disegno di legge era stato depositato in data 31 marzo u.s., la riapertura dell’esame congiunto da parte della Commissione rappresenta un passo importante ed un’ulteriore opportunità per l’approvazione di un testo organico in questa delicata materia.

Il presidente della Commissione, nel rinviare il confronto congiunto sul testo, ha fissato la data del 10 maggio quale termine per la presentazione di emendamenti ed ha affidato ai relatori il compito di indicare una lista di esperti e rappresentanti di associazioni ed enti da convocare per un ciclo di audizioni.

La Cisl FP proseguirà a tutti i livelli il suo percorso per l’approvazione di una legge di riordino che dia concrete risposte di valorizzazione agli operatori del settore, nell’ambito di un percorso di più ampio respiro che vede la polizia locale l’elemento cardine della sicurezza a livello urbano e territoriale.

Sugli sviluppi successivi sarete tempestivamente informati.

Cordiali saluti.

Il Segretario Nazionale

(Daniela Volpato)

Polizia locale, depositata in Senato la riforma Saia-Barbolini

Stampa
PDF

polizialocale2Volpato (Cisl Fp): “Una proposta positiva che può essere migliorata”
E’ stata depositata oggi in Senato la proposta di legge quadro per la riforma della Polizia locale. Il provvedimento, che porta il nome dei due senatori Maurizio Saia e Giuliano Barbolini secondo una logica bi-partisan, interviene a disciplinare l’ambito delle politiche per la sicurezza integrata.
Per Daniela Volpato, segretario nazionale della Cisl Fp, si tratta di “un passaggio importante, in quanto si va finalmente a innovare una materia che ha subito nei fatti un’evoluzione significativa, ma in cui le norme sono ancora ferme alla legge 65 del 1986”.
Bene dunque – secondo il sindacato Cisl del pubblico impiego, che rappresenta gli agenti della Polizia locale – la proposta di legge, “visto che dopo la modifica del titolo V nulla si è ancora fatto per coniugare il ruolo delle Regioni e delle autonomie locali con il nuovo quadro di riferimento”.
“Riteniamo positivo – prosegue Volpato – intervenire con un disegno organico di riforma, soprattutto nel momento in cui i cittadini sono più sensibili al bisogno di sicurezza sul territorio. In questo senso avere una normativa di cornice come quella contenuta nella proposta Saia-Barbolini consentirà alla legislazione regionale e all’attività amministrativa dei comuni di stabilire funzioni, competenze, mansioni e retribuzioni di operatori che sono destinati a svolgere un ruolo sempre più centrale all’interno delle comunità locali”.
Un apprezzamento quello del segretario che non esclude alcune puntualizzazioni: “Valutiamo positivamente il disegno di riforma anche se auspichiamo che alcuni dettagli siano messi a punto nel corso dei lavori parlamentari e soprattutto del confronto con le parti sociali e gli attori in causa. A partire dal sindacato che rappresenta gli agenti, insieme ai sindaci titolari del rapporto di lavoro e della gestione della Polizia locale”.
“Senza dimenticare – conclude Volpato – che un’azione efficace di riforma deve necessariamente essere integrata da iniziative contrattuali che valorizzino l’attività e la professionalità di una Polizia locale sempre più al servizio del cittadino”.

Testo della proposta di legge

Ulteriore materiale nella specifica sezione di questo sito "CISL FP POLIZIA LOCALE"

Paper CISL FP

Paper9 2014

 

INAS

banner diritti

 

Prossimi eventi

Cambia l'Italia

cambialitalia


Manifesto per una nuova fase costituente